Videolezioni  

"Topografia"     

 

 

Indietro  

I materiali possono risalire anche a parecchi anni fa; nonostante ciò i contenuti non risultano affatto obsoleti.

 

Segnalate a [email protected] eventuali problemi ed anomalie

 

Scopi Nelle fasi di progettazione, di realizzazione e di collaudo delle opere di ingegneria civile, nonché nel controllo di edifici storici, importanza notevole assumono il rilievo e la rappresentazione del territorio e di rilevanti strutture mediante metodi topografici e fotogrammetrici. Scopo del corso è fornire agli studenti le conoscenze teoriche e le metodologie operative che li rendano in grado di acquisire dati mediante misure ad hoc, di elaborare tali dati, sia con il fine di ottenere rappresentazioni di tipo cartografico rigoroso della realtà territoriale, sia con il fine di valutare e monitorare l'evolversi di fenomeni del tempo. Contenuti Il corso prevede che siano sviluppati i seguenti argomenti: Strumenti topografici Strumenti per la misura di angoli. Distanziometri elettronici. Strumenti e metodi per la determinazioni dei dislivelli La rappresentazione cartografica della superficie fisica della Terra Impostazione classica del problema cartografico: la rappresentazione altimetrica e la rappresentazione planimetrica della superficie terrestre. Il Geoide e la rappresentazione altimetrica. L'Ellissoide e la proiezione di Gauss per la rappresentazione planimetrica. Introduzione diretta delle misure di angoli e distanze nella proiezione di Gauss. Il sistema GPS Geodesia classica e Geodesia spaziale. Principio del sistema GPS. La prassi operativa. Applicazioni in campo civile. Procedure di misura e calcolo per il rilievo topografico classico Inquadramento del rilievo. Procedure topografiche classiche Rilievo planimetrico: triangolazioni, intersezioni, poligonali. Rilievo altimetrico: livellazione geometrica, livellazione trigonometrica. Cartografia tradizionale disegnata Le funzioni della cartografia. Ambiti di utilizzazione delle cartografia alle diverse scale. Cartografia numerica vettoriale Caratteristiche della cartografia numerica. Organizzazione dei dati, intervento su essi e loro trasferimento. La cartografia numerica e i sistemi informativi territoriali (SIT). Metodi di produzione della cartografia numerica Rilievo topografico classico. Rilievo fotogrammetrico. Metodologia. Digitalizzazione in forma vettoriale di cartografia tradizionale. Acquisizione di cartografia in forma raster. La tecnica topografica nei collaudi e controlli di grandi strutture Determinazione di spostamenti verticali. Determinazione degli spostamenti orizzontali. Testi R. GALETTO ,A. SPALLA Lezioni di Topografia (scaricabili dal sito http://geomatica.unipv.it/spalla/ Prerequisiti Conoscenze relative a equazioni differenziali, elementi di geometria dello spazio 3D, algebra lineare, curve e superfici nello spazio, campi di forze, ottica, onde elettromagnetiche, informatica