Patty Pravo

 

 

Patty Pravo Ŕ nata a Venezia, in una famiglia di umili origini: il padre era motoscafista. Trascorre i primi anni dell'adolescenza a Venezia, a Santa Marta nella casa della nonna a cui i genitori, che abitano a Mestre, la affidano. A Venezia ha occasione di conoscere, fra gli altri, il cardinale Angelo Roncalli (il futuro papa Giovanni XXIII) e il poeta statunitense Ezra Pound. Fin da piccolissima studia danza e pianoforte presso il Conservatorio Benedetto Marcello, seguendo a quattro anni anche un corso di direzione d'orchestra.

Dopo la morte del nonno fugge a Londra (senza pensare di diventare una cantante...) ma dopo soli due giorni torna in Italia trasferendosi a Roma, dove comincia a farsi notare col nome di Guy Magenta. L'avvocato e agente Alberigo Crocetta la scopre durante una serata al leggendario Piper Club (famosa discoteca divenuta nel tempo un vero e proprio simbolo dell'epoca), motivo per cui Patty Pravo verrÓ soprannominata "La ragazza del Piper". La scelta del cognome d'arte Pravo, viene fatta dalla cantante in riferimento all'Inferno dantesco ("guai a voi anime prave", cioŔ malvagie).

Nel 1968 pubblica La bambola, brano che non le Ŕ mai piaciuto perchÚ la costringeva a immedesimarsi in uno stereotipo di donna completamente dipendente dal suo uomo. Il 45 giri che il 4 maggio 1968 raggiunge la prima posizione per nove settimane ottiene per˛ un successo planetario, diventando immediatamente il suo "marchio di fabbrica" con oltre nove milioni di copie vendute (che negli anni a venire diventeranno 40 milioni, in totale, in tutto il mondo) . Con La bambola, Patty si esibisce al programma televisivo Canzonissima il 28 settembre 1968. In Italia, La bambola sarÓ il secondo 45 giri pi¨ venduto del 1968. Successivamente entrano in classifica anche Sentimento e Tripoli 1969 (di Paolo Conte); brani con cui partecipa alla trasmissione Canzonissima 1968.

Pubblica, sempre sotto l'etichetta ARC (RCA), il suo album di debutto intitolato Patty Pravo che contiene i suoi primi successi quali La bambola, Ragazzo triste, Se perdo te e Qui e lÓ, pi¨ altri brani giÓ pubblicati su 45 giri e altre versioni di brani celebri (Yesterday e With a Little Help from My Friends dei Beatles). L'album Ŕ il quarto pi¨ venduto dell'anno.

Innumerevoli le partecipazioni a trasmissioni televisive, caroselli e pubblicitÓ per il famoso marchio di gelati Algida, per cui realizza anche degli spot, nei quali si esibisce con Qui e lÓ, Se c'Ŕ l'amore, Ci amiamo troppo, La bambola e l'inedito Vecchio mondo. Bionda, esile e molto bella, disinibita e portabandiera della generazione sessantottina, Patty ha un'immagine magnetica ed energica che la farÓ diventare simbolo dell'emancipazione femminile e idolo beat.

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Autostop
  2. Ci amiamo troppo
  3. Da soli
  4. E dimmi che non vuoi morire
  5. Gocce di pioggia su di me
  6. Innamorata d'amore
  7. La bambola
  8. La valigia blu
  9. Morire tra le viole
  10. Nel giardino dell'amore
  11. Notti bianche
  12. Parliamone
  13. Pazza idea
  14. Pensiero stupendo
  15. Qui e lÓ
  16. Ragazzo triste
  17. Rispondi
  18. Se l'amore c'Ŕ
  19. Se perdo te
  20. Sentimento
  21. Sparami al cuore
  22. Tienimi
  23. Tripoli 69
  24. Tutt'al pi¨
  25. Un giorno come un altro
  26. Una donna da sognare
  27. Una mattina d'estate