Mia Martini

 

 

Mia Martini, pseudonimo di Domenica Rita Adriana Bertè detta Mimì (Bagnara Calabra, 20 settembre 1947 Cardano al Campo, 12 maggio 1995), è stata una cantante italiana; in alcune occasioni è stata cantautrice, scrivendo i testi di alcune sue canzoni.

Sorella maggiore di Loredana Bertè, con la quale condivide giorno e mese di nascita, è considerata insieme a Mina una delle voci più belle e significative che abbia espresso la musica italiana. Donna tormentata, interprete intensa e raffinata, vantò una lunga carriera artistica che ebbe inizio nel 1963, semplicemente come Mimì Berté. Il produttore discografico e autore Carlo Alberto Rossi la volle lanciare come ragazza yè-yè; tuttavia, il successo che trovò in questa veste, sebbene molto lusinghiero per una debuttante, durò ben poco, e dopo alcuni anni di oblio riapparve sulle scene, nel 1971, col nuovo pseudonimo di Mia Martini.

Oltre la collina, il suo primo album (giudicato tra i migliori lavori mai realizzati da una donna), risultò per l'epoca piuttosto all'avanguardia, per arrangiamenti, tematiche e cantato. Successi come "Padre davvero", "Piccolo uomo", "Donna sola", "Minuetto", "Il guerriero", "Inno", "E stelle stan piovendo", "Al mondo", "Che vuoi che sia", "Libera", "Per amarti", la consacrarono tra le protagoniste assolute della musica italiana negli anni settanta, decennio nel quale raggiunse una grandissima popolarità nazionale e internazionale.

I suoi dischi iniziarono ad essere regolarmente distribuiti anche in paesi come Spagna, Francia, Germania e Giappone, dove nel 1977 partecipò come unica rappresentante italiana al Festival mondiale della canzone popolare di Tokyo, risultando vincitrice assoluta con il brano Ritratto di donna. Nello stesso periodo, durante la realizzazione dell'album Per amarti, intraprese un sodalizio artistico e sentimentale col cantautore Ivano Fossati, rivelatosi decisivo per il suo percorso umano e professionale, malgrado una relazione assai tormentata.

Nel 1978 divise il palco dell'Olympia di Parigi con Charles Aznavour, il quale la scelse per una fortunata serie di spettacoli in duo, reputandola una delle pochissimi voci femminili in grado di emozionarlo. Fu proprio Fossati a scrivere e produrre l'album Danza (1978), un lavoro di grande spessore che segnò per lei un'importante crescita, non soltanto sul piano musicale; nel disco veniva pubblicata per la prima volta una delle sue interpretazioni più significative: La costruzione di un amore (successivamente ripresa dallo stesso Fossati e da altri artisti).

Dopo due difficili interventi alle corde vocali, che la lasciarono afona per un anno intero modificandone in seguito anche la timbrica, seguì un periodo di silenzio, durante il quale Mia Martini si dedicò alla stesura di un album da lei interamente scritto e composto, intitolato semplicemente Mimì (1981). (Continua) . . .

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Al mondo
  2. Almeno tu nell'universo
  3. Cime tempestose
  4. Cu' mme
  5. Dillo alla luna
  6. Donna
  7. E non finisce mica il cielo
  8. Gli uomini non cambiano
  9. La nevicata del '56
  10. L'ultimo ballo
  11. Mimì sarà
  12. Minuetto
  13. Notturno
  14. Per amarti
  15. Piccolo uomo
  16. Preghiera
  17. Quante volte
  18. Se ti voglio
  19. Sos verso il blu
  20. Stelle di stelle