Massimo Di Cataldo

 

 

Sin da bambino si appassiona alla musica e al canto, iniziando anche a recitare in numerosi spot pubblicitari. All'età di quattro anni prende parte ai provini dello Zecchino d'Oro. Appena adolescente è in grado di suonare diversi strumenti, passione che gli permette di entrare a far parte del circuito musicale underground degli anni ottanta. Diplomato al liceo artistico e affascinato dal teatro, viene notato e scelto dai registi Mauro Bolognini e Tato Russo per recitare in Sogno di una notte di mezza estate e La tempesta. Segue un'intensa attività teatrale e cinematografica. Il regista Gus Van Sant lo porta sul set del film Belli e dannati e viene scelto fra i protagonisti del film Sabato italiano.

Nel 1993, mentre sta lavorando alla serie I ragazzi del muretto, prodotta dalla Rai, alla quale aveva preso parte anche due anni prima, supera la selezione per il Festival di Castrocaro, dove arriva in finale con un brano intitolato Io sto sbroccando per te. In seguito viene messo sotto contratto dalla casa discografica Sony Music.

Nel 1994 partecipa con successo a Sanremo Giovani nella categoria Cantautori con il brano Soli, ottenendo l'ammissione per la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 1995. In questa occasione si classifica al secondo posto con il brano Che sarà di me. In seguito esce il suo primo album, Siamo nati liberi, che conquista il disco di platino. L'album viene pubblicato in 35 paesi di tutto il mondo, e in Spagna e Sudamerica esce in una versione in lingua spagnola intitolata Libres como el viento. Alcuni brani vengono firmati con Eros Ramazzotti, Renato Zero ed Enrico Ruggeri. L'album è prodotto dal manager Marco Patrignani e da Phil Palmer, con il quale Di Cataldo instaura un rapporto di collaborazione destinato a durare nel tempo. Il cantautore collabora anche con la Walt Disney per il brano Se tu non ci fossi, realizzato in duetto con Emanuela Cortesi per la colonna sonora del film d'animazione Pocahontas.

Nel 1996 torna al Festival di Sanremo, questa volta nella sezione Campioni, piazzandosi al sesto posto con il brano Se adesso te ne vai. Nello stesso periodo viene pubblicato l'album Anime, che si piazza al quarto posto per le vendite a Sanremo Top e che consegue tre volte il disco di platino. L'album viene pubblicato anche in lingua spagnola con il titolo Con el alma. In estate Di Cataldo partecipa al Festivalbar con il brano Con il cuore. Con la stessa canzone vince Un disco per l'estate e il Telegatto come miglior rivelazione dell'anno a Vota la voce. In seguito all'incontro con Youssou N'Dour viene anche realizzata una versione a due voci della title track dell'album, successivamente inserita come traccia aggiuntiva nella ristampa dell'album stesso.

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Angelo mio
  2. Anime
  3. Camminando
  4. Che sarà di me
  5. Come sei bella
  6. Con il cuore
  7. Cosa rimane di noi
  8. Fine corsa
  9. I consigli del cuore
  10. Icaro e Giulia
  11. Il mio tempo
  12. La vita è solo un gioco
  13. Le tue parole
  14. Liberi come il sole
  15. Michela
  16. Non ci perderemo mai
  17. Scusami se ti chiamo amore
  18. Se adesso te ne vai
  19. Se tu non ci fossi
  20. Senza di te
  21. Sole
  22. Un giorno vedrai
  23. Una ragione di più
  24. Veramente
  25. Vuol dire amare