Giganti

 

 

I Giganti sono un gruppo musicale italiano nato a Milano e attivo negli anni sessanta.

L'embrione dei Giganti prese vita nel 1959 al Santa Tecla di Milano, dove la formazione spesso si esibì accompagnando Ghigo Agosti sostituendo la precedente formazione degli "Arrabbiati" con Gaber. Nel 1962 accompagnò anche Guidone, dapprima con il nome Gli Amici e poi The Ghenga's Friends; la prima formazione era costituita da Sergio Enrico Maria Papes (proveniente dal complesso di Clem Sacco) alla batteria, Giacomo detto Mino Di Martino alla chitarra, Giannino Zinzone (proveniente da i Ribelli) al basso, Francesco Checco Marsella alle tastiere, e Benedetto detto Benny Pretolani al sax. Zinzone fu sostituito dal fratello di Mino, Sergio, e Pretolani lasciò il gruppo; nel 1964 cambiarono il nome in The Ghenga's Friends, diventando il gruppo ufficiale della casa discografica La Ghenga ed incidendo dischi accompagnando vari cantanti dell'etichetta, tra cui i dimenticati An'Neris e Le Marzianine. Nello stesso anno decisero di dedicarsi ad una carriera in proprio, ma Marsella restò ad accompagnare Guidone e fu sostituito prima da Paolo Vallone poi dal palermitano Ignazio Garsia; ritornava con il gruppo solo a metà del 1965. In quell'anno sono ancora di scena al Santa Tecla con Ghigo Agosti. La musica che suonavano è il beat, ma con influssi vari, tipo il gospel e il rock'n'roll: debuttano con la nuova denominazione con il motivo Morirai senza di lei. Il successo per i Giganti arrivava nel 1966 ad Un disco per l'estate dove giungono terzi con il brano Tema che arrivava primo in classifica per sette settimane. Cantavano anche al 14º Festival di Napoli i motivi "Na guagliona yè yè", in abbinamento con Aurelio Fierro & i Sanniti, e Ce vò tiempo, con Peppino Di Capri & i Rockers. Grande successo di quell'anno era anche Una ragazza in due.

L'anno dopo arrivavano terzi a Sanremo con Proposta. Quell'estate erano al Cantagiro con Io e il presidente, anch'essa giunta al terzo posto, ma censurata dalla RAI a causa del testo ritenuto irrispettoso verso il Presidente della Repubblica. Al Festival di Sanremo 1968 cantavano in coppia con Massimo Ranieri il brano Da bambino, che non ottieneva il successo dei pezzi precedenti e, pochi mesi dopo, per motivi mai chiariti, forse determinati da un litigio fra Papes e Sergio Di Martino, il gruppo comunicava l'intenzione di sciogliersi, fissando per il 10 settembre 1968 la fine del sodalizio, ed i componenti si davano alla carriera solista. Enrico Maria Papes incideva alcuni 45 giri per l'etichetta di Natalino Otto, la Telerecord, tra cui la sigla del programma televisivo della tivù dei ragazzi La filibusta. Nel 1969 Francesco Marsella partecipava da solo al Festival con Il sole è tramontato. Nel 1970, a sorpresa, i quattro si ritrovavano, e nell'estate presentano al Cantagiro il brano Voglio essere una scimmia, scritta da Vince Tempera. (continua . . .)

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Proposta

  2. Tema

  3. Una ragazza in due