Franco Califano

 

 

 

Francesco Califano, più noto come Franco o Califfo o il Maestro (Tripoli, 14 settembre 1938Roma, 30 marzo 2013), è stato un cantautore, paroliere, produttore discografico, poeta, scrittore e attore italiano.

Considerato uno dei cantautori più originali del panorama musicale italiano, durante la sua carriera ha pubblicato 32 album e scritto complessivamente tra poesie e canzoni oltre 1 000 opere, oltre a numerosi testi per altri artisti, molti dei quali diventati vere e proprie hit piazzate in vetta alle classifiche italiane e internazionali.

Negli anni settanta e ottanta i media hanno posto spesso l'accento più su alcuni aspetti della sua vita privata che sulla sua vita artistica, a causa del suo stile di vita sregolato ed eccentrico e per alcune vicende giudiziarie che lo coinvolsero direttamente.

È tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi con oltre 20 milioni di copie. Nella sua carriera ha collaborato con numerosi artisti come Mina, Mia Martini, Ornella Vanoni, Antonio Gaudino, Edoardo Vianello, Alberto Laurenti, Wilma Goich, Peppino di Capri, Ricchi e Poveri, Stefano Rosso, Jo Chiarello, Renato Zero, Loretta Goggi, Caterina Caselli, Donatella Rettore, E.J. Wright, Carla Vistarini, Umberto Bindi, Giampiero Artegiani, Michele Pecora, Francesco Nuti, Pippo Franco, Gabriella Ferri e Federico Zampaglione dei Tiromancino.

Le sue frequentazioni in ambito artistico lo portano a collaborare con diversi artisti allora in voga che apprezzano il suo stile disincantato e trasgressivo. I suoi primi testi di successo sono E la chiamano estate scritta nel 1965 insieme a Laura Zanin per Bruno Martino che la presentò al Festival delle Rose 1965 e La musica è finita scritta nel 1967 insieme a Nicola Salerno e musicata da Umberto Bindi per Ornella Vanoni che divenne presto uno dei brani di maggior successo dell'artista lombarda e un classico della musica italiana. Curiosamente la Vanoni interpretò una cover di E la chiamano estate seguita da Mina con la quale Califano collaborò successivamente (nel 1973 scrivendo Amanti di valore e nel 1993 quando la cantante fece una cover di Un'estate fa portata al successo dal Califfo un anno prima).

Nel 1970 grazie all'ottima fama acquisita come autore, firma un contratto con la CGD e nel 1972 esce il suo primo album 'N bastardo venuto dar sud (chiaramente autobiografico), che contiene il brano Semo gente de borgata, cantato da Edoardo Vianello. Nello stesso anno però viene arrestato per possesso di stupefacenti, caso in cui fu coinvolto anche Walter Chiari (assolto con formula piena). Comincia così una serie di problemi legali che lo accompagneranno nei successivi due decenni e che diventeranno parte integrante del suo personaggio.

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Ah l'amore
  2. Al mio bazar
  3. Alla faccia del tuo uomo
  4. Amore amore amore
  5. Amore dolce miele
  6. Appunti sull'anima
  7. Attimi
  8. Auguri
  9. Autostop
  10. Baciami per domani
  11. Balla ba
  12. Bimba mia
  13. Buio e luna piena
  14. Cammino in centro
  15. Capodanno
  16. Causa mancato matrimonio
  17. Ce stanno altre cose
  18. Coccole
  19. Da molto lontano
  20. D'ora in poi
  21. E la chiamano estate
  22. Estate
  23. Fijo mio
  24. Il cuore al chiodo
  25. Io nun piango
  26. Io per amarti
  27. Io per le strade del quartiere
  28. La mia libertà
  29. La musica è finita
  30. La nevicata del '56
  31. La seconda
  32. La solitudine
  33. Le notti d'Agosto
  34. L'urtimo amico va via
  35. Me 'nnamoro de te
  36. Minuetto
  37. Moriremo 'nzieme
  38. Napoli
  39. Non escludo il ritorno
  40. Non si può leggere nel cuore
  41. Pasquale l'infermiere
  42. Quattro regine e quattro re
  43. Questo nostro grande amore
  44. Reginella
  45. Se niente niente m'innamoro
  46. Secondo me l'amore
  47. Semo gente de borgata
  48. Stasera sono solo
  49. Sto con lei
  50. Tac
  51. Tutto il resto è noia
  52. Un grande amore e niente più
  53. Una ragione di più
  54. Una serata insieme a te
  55. Un'estate fa
  56. Vive chi vive