Donatella Rettore

 

 

Figlia di una nobildonna e attrice goldoniana, Teresita Pisani (che ha lavorato anche nella compagnia di Cesco Baseggio), e del commerciante Sergio Rettore, si diploma col massimo dei voti come interprete parlamentare. La passione per le sette note di Rettore nasce da lontano, da quando a 10 anni mette su il suo primo complessino "I Cobra" con il quale si esibisce nelle parrocchie cantando le canzoni di Caterina Caselli e guadagnando 500 lire a serata. Ragazzina ribelle e insofferente alla disciplina, dopo la maturità decide di trasferirsi a Roma per inseguire il suo sogno: diventare una cantante. Nel '73 è la spalla del tour estivo di Lucio Dalla, che le insegna i trucchi del mestiere.

Il primo singolo inciso dalla cantautrice risale al 1973: Quando tu, inciso per la Edibi, storica casa discografica di proprietà delle edizioni musicali Bideri, seguito pochi mesi dopo dal secondo singolo Ti ho preso con me scritto da Gino Paoli, ma distribuito quasi esclusivamente a scopo promozionale per la stampa e come biglietto da visita per l'imminente Festival di Sanremo 1974: il 45 giri peraltro risulta tutt'oggi essere il più raro in assoluto di tutta la produzione discografica dell'artista ed è uscito con due copertine differenti: la prima è lo stesso scatto fotografico del precedente singolo Quando tu; nella seconda un disegno che rappresenta due mani con le manette e sul retro un disegno del volto della cantante stessa. Nel 1974, debutta al Festival di Sanremo con Capelli sciolti. Il brano - così come il primo long playing in cui il pezzo è contenuto, Ogni giorno si cantano canzoni d'amore pubblicato a quasi un anno di distanza dalla partecipazione sanremese - passa praticamente inosservato, nonostante la qualità della proposta e nonostante un'ampia promozione. La Edibi dal 1974 viene distribuita dalla RCA Italiana. Dal primo album, vengono infatti inseriti anche gli altri due sopracitati 45 giri, considerando che i lati B dei 3 singoli sono rappresentati da altrettante canzoni dell'album. L'artista tenderà comunque a promozionare in tv il b-side del singolo sanremese, cioè Il tango della cantante e soprattutto Maria Sole e 17 gennaio '74, sera. Nella label interna dell'etichetta discografica, risulta che l'lp è stato stampato nel dicembre 1974, ma uscirà nel febbraio 1975. È proprio nel 1974 che la cantante incontra in un locale di Taranto il musicista Claudio Rego (nome d'arte di Claudio Filacchioni): tra i due, poco dopo, si instaurerà un rapporto sia sentimentale che di lavoro che durerà fino ai giorni nostri. (Continua) . . .

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Adrenalina
  2. Amore stella
  3. Di notte specialmente
  4. Donatella
  5. Eroe
  6. Io ho te
  7. Kobra
  8. Lamette
  9. Splendido splendente
  10. This Time