Dario Baldan Bembo

 

 

Il padre si chiama Sebastiano e la madre, Domenica, è maestra di pianoforte. Eccellente pianista e tastierista, inizia l'attività nel mondo musicale con il fratello maggiore Alberto (pianista, organista e vibrafonista) con cui si esibisce durante le serate estive in vari locali; nel 1966 conosce Ico Cerutti, che lo porta al Clan Celentano come tastierista, e si mette in luce suonando nei dischi dell'etichetta.

Collabora poi con Lucio Battisti nel disco Amore e non amore nel 1970 (ma pubblicato nel 1971): in quell'occasione conosce il batterista de I Quelli, Franz Di Cioccio, con cui entra nella formazione dell'Equipe 84, in difficoltà per l'arresto di Alfio Cantarella e la defezione di Franco Ceccarelli.

L'Equipe incide nel disco Casa mia le due prime canzoni scritte da Baldan Bembo su testo di Maurizio Vandelli, "Nessuno" e "2000 km"; grazie a Battisti conosce Bruno Lauzi, che gli scrive due testi per due brani che verranno portati al successo da Mia Martini: Piccolo uomo e Donna sola (1972).

L'anno dopo sempre per Mia Martini scrive la musica di Minuetto (1973), su testo di Franco Califano e successivamente la musica di "Inno" (1974) su testo di Maurizio Piccoli.

Partecipa inoltre, in qualità di tastierista, nell'LP Seduto sull'alba a guardare dei Salis. Nel 1974 scrive "Soleado", insieme a Ciro Dammicco: di questa canzone esce in America una versione dal titolo "When a child is born", che verrà cantata dalle maggiori Star mondiali: Bing Crosby, Mireille Mathieu, Demis Roussos, Placido Domingo, Andrea Bocelli, Il Divo, Sarah Brightman e tanti altri.

Nel 1975 debutta come cantautore con Aria, che sarà un successo internazionale, a cui farà seguito nel 1977 Non mi lasciare.

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Amico è
  2. Aria
  3. Autostrada
  4. Da quando non ci sei
  5. Non mi lasciare
  6. Tu cosa fai stasera