Beans

 

 

Il complesso si forma nella seconda metà degli anni sessanta a Catania, ed inizia suonando per lo più cover di musica beat.

Il debutto del quintetto avviene nel 1969, attraverso la produzione artistica di Guido De Angelis e Maurizio De Angelis, che per la ARC curano la produzione artistica della canzone Il marinaio, cover di A salty dog dei Procol Harum; unica incisione della band nel decennio degli anni sessanta.

Al di là del limitato riscontro nella stagione beat, il complesso dei Beans prosegue la sua attività ed il ritorno della band in sala d'incisione avviene nel 1975 promosso dal cantautore Gianni Bella che consente al quintetto di sottoscrivere un contratto discografico con la CGD che promuove il debutto con Come Pioveva, un brano del 1918 (scritto da Armando Gill, pseudonimo di Michele Testa) che il complesso reinterpreta con arrangiamenti freschi e una impronta che rimarrà nel tempo il suo marchio di fabbrica.

Il disco riscuote un notevole successo (dal novembre 1975 a marzo 1976 il disco ottiene un buon piazzamento nelle classifiche di vendita, soprattutto in quella dischi caldi), e vende oltre mezzo milione di copie.

Forte del successo nazionale l'attività della band prosegue senza sosta con la pubblicazione di canzoni inedite come Sto piangendo e Cara che ottengono anch'esse ottimi piazzamenti nelle classifiche di vendita.

Il 1977 è un anno fortunato per il complesso dei Beans che, sull'onda del successo ottenuto, compie una tournée che tocca Canada, USA e Sud America, dove per molti mesi figura nelle classifiche dei dischi più venduti.

Se le capacità del quintetto poggiano in prevalenza sulle indubbie doti tecniche e strumentali dei cinque musicisti il supporto creativo viene fornito alla band dal conterraneo Gianni Bella (per la musica) e da suo fratello Antonio Bella (per i testi) che - fatta eccezione per alcuni brani - firmano tutte le canzoni del repertorio del complesso. Di contro il quintetto non si lascia pregare se viene chiamato a collaborare come nel caso del brano Non si può morire dentro (successo inciso da Gianni Bella) in cui presta la voce per la parte corale.

Con il brano Soli (musica di Gianni Bella - testo di Antonio Bella) la band partecipa al Festival di Sanremo 1978 nella categoria complessi; se il piazzamento in classifica non è dei migliori il riscontro nella Hit Parade è del tutto positivo.

Alla fine del 1979 il cantante Franco Morgia e il bassista Tony Ranno lasciano la formazione e qualche mese dopo, anche il tastierista Gino Finocchiaro presenta le dimissioni: Franco viene sostituito dal fratello gemello Carmelo Morgia, mentre nel ruolo di tastierista subentra Gaetano Coco.

La band partecipa alla "Rassegna internazionale dei Complessi" (a Pesaro), presentata da Pippo Baudo.

Elenco delle basi Karaoke disponibili

 
  1. Bambina mia

  2. Cara

  3. Come pioveva

  4. E vui durmiti ancora

  5. L'ideale

  6. Nun lu sapiti

  7. Per un amore

  8. Soli

  9. Stelle

  10. Sto piangendo

  11. Ti aspetterò

  12. Torna a Surriento

  13. Tu malatia

  14. Un marinaio

  15. Voglio amarti così