La seguente guida è stata recuperata dal sito HTML.it, attualmente il più fornito ed affidabile per i Webmaster.

 

Scopri quanto è facile programmare

 

Al giorno d'oggi sono disponibili numerosi linguaggi e tool per sviluppare applicazioni, dal C a Java, a Delphi; di questo gruppo da parte anche Visual Basic , un linguaggio di programmazione che alcuni ritengono limitato e troppo "semplicistico".

Forse questa definizione si poteva applicare alle prime versioni del software: a partire dalla release 4, ma soprattutto con le versioni 5 e 6, Visual Basic è diventato un linguaggio di programmazione di ottimo livello, che consente di realizzare programmi praticamente di ogni tipo, dall'editor di testo al server web.

Le caratteristiche che fanno di Visual Basic un linguaggio di programmazione estremamente versatile e facile da usare sono due: le funzioni di progettazione dell'interfaccia completamente visuali; il linguaggio di tipo event-driven. L'ambiente di sviluppo visuale consente di essere produttivi fin da subito.

Visualizza l'interfaccia

Non appena si avvia VB, nell'area centrale, si può osservare una finestra, il form, che rappresenta la finestra della nostra applicazione. Per inserire elementi all'interno del form (i cosiddetti controlli), quali pulsanti, caselle di testo, etichette, è sufficiente selezionarli all'interno della Casella degli strumenti e trascinarli sul form stesso: il controllo selezionato verrà posizionato nel punto esatto che si è deciso. Altrettanto facilmente è possibile modificare la posizione e la dimensione di un controllo semplicemente utilizzando il mouse.

L'altra caratteristica di Visual Basic cui si è accennato prima è quella di essere un linguaggio event-driven. Con questo termine si intende che l'elemento che sta alla base del linguaggio è l'evento, cioè, più in generale, l'azione: un evento è il clic dell'utente su un pulsante, la digitazione in una casella di testo, la selezione di un comando di menu, ma anche il cambiamento della risoluzione, l'aggiunta di una periferica al sistema, ecc. Come vedremo meglio più avanti, gli oggetti inseriti in un form Visual Basic sono in grado di riconoscere in automatico gli eventi più comuni, senza bisogno che il programmatore si preoccupi, ad esempio, di stabilire quando l'utente fa clic su un pulsante, seleziona un elemento da una lista, ecc.

Grazie a queste (e a molte altre) peculiarità, Visual Basic è un linguaggio di programmazione facile da usare ma, nello stesso tempo, potente e flessibile. Lo scopo di questo corso è di illustrare le caratteristiche principali di Visual Basic, allo scopo di fornire una base sulla quale sia possibile fondare uno studio più approfondito del linguaggio. Nelle prime lezioni verranno illustrati alcuni concetti che sono alla base del linguaggio (differenza tra costanti e variabili, funzioni e procedure, eventi, ecc.) e, nello stesso tempo, verrà spiegato dettagliatamente come iniziare ad utilizzare VB.